© EDILFLOOR S.P.A. | P.IVA IT 00499300242 credits
 
 

Argini in terra rinforzata discarica di Sharra

Albania, Sharra 
Geogriglie tessute in poliestere rivestite in PVC come elemento strutturale  per la realizzazione di pendii rinforzati

Problema:
La discarica di Sharra è posizionata a circa 7 km, in direzione sud-est, dal centro di Tirana e a circa 600 m a Sud-Ovest del villaggio di Sharra. L’area di Sharra è divisa da Tirana dalle colline di Selita e Sharra alte circa 300 m sul livello del mare. La catena delle colline di Sharra divide, inoltre, il bacino dell’area di Tirana da quello dell’area di Erzen, dove è situata la discarica. Quest’ultima è localizzata lungo la scarpata destra di una piccola valle, a una quota variabile tra i 95m e i 125 m sul livello del mare. Sul fondo della valle scorre il fiume Sharra. La superficie totale occupata dalla discarica è di circa 65.000 m2. Il corpo della discarica giace su strati di limo e argilla che creano una impermeabilizzazione naturale. Per poter completare la delimitazione perimetrale della zona destinata allo stoccaggio dei rifiuti, per un tratta con lunghezza pari a circa 160 m, è stata prevista la realizzazione di un argine con inclinazione del fronte pari a 45° (lato discarica).

Soluzione:
Il tratto mancante di argine perimetrale è stato realizzato mediante la tecnologia delle terre rinforzate con l’impiego di geogriglie Edilgrid® in poliestere rivestite in PVC con resistenza a trazione compresa tra 35 kN/m e 80 kN/m.
Vista l’inclinazione modesta del fronte, pari a 45 gradi, non è stato necessario l’impiego della casseratura metallica in rete elettrosaldata. Il fronte è stato realizzato semplicemente risvoltando le geogriglie (calcolando la lunghezza del risvolto necessaria per ogni strato di rinforzo). Alla base dell’argine è stato realizzato uno strato di bonifica, con materiale granulare , avente il duplice scopo di creare un piano di posa regolare per la prima geogriglia ed uno strato drenante in grado di intercettare le eventuali acque di risalita e quelle di infiltrazione superficiale.
L’altezza massima dell’opera è pari a 7.30 m. Il dimensionamento dell’argine è stato eseguito tenendo conto della possibilità di passaggio di mezzi pesanti al di sopra dello stesso e della accelerazione sismica dell’area in esame. I rinforzi presentano lunghezza massima pari a 7.00 m disposti ad interasse di 80 cm. Particolare attenzione è stata tenuta nel calcolo della stabilità globale dell’opera in quanto il terreno antistante l’argine, verso l’interno della discarica, presenta inclinazione media di 17°.
Questo ha comportato un incremento della lunghezza di ancoraggio delle geogriglie, rispetto a quella strettamente necessaria per la stabilità interna della struttura, al fine di intercettare anche le superfici di scorrimento profonde (denominate superfici di scorrimento di base).

Committente:
MUNICIPALITA’ ALBANESE
Impresa esecutrice:
BRUNELLI COSTRUZIONI SAS
Prodotti:
20.000 m2 di geogriglia Edilgrid® da 35 a 110 kN/m e 1.500 m2 di geostuoia SintexMat® PLUS.

 
 
it|en