© EDILFLOOR S.P.A. | P.IVA IT 00499300242 credits
 
 

Filtrazione e separazione alla base del rilevato, Autostrada R7

Kosovo, Pristina-Kukes
Geotessile nontessuto come strato di seprazione e filtrazione

Problema:
I Paesi in Europa sud-orientale mostrano un profondo impegno per lo sviluppo della loro infrastruttura nazionale, avendo compreso che il miglioramento delle infrastrutture stradali può apportare immediati benefici economici a lungo termine per le economie moderne ed in via di sviluppo.
Il governo del Kosovo si è rivolto ad una joint venture (Bechtel capogruppo) per collegare il suo paese verso l’Albania e l’Adriatico.
Il piano prevedeva un allineamento alternativo per l’autostrada Kukes-Pristina. Tale soluzione ha eliminato quasi 5 chilometri di costosi tunnel per un risparmio di milioni di euro. I benefici economici si estendono ben al di là del Kosovo. La particolare tipologia di terreni attraversati ha reso necessario lo studio di soluzioni specifiche per la costruzione dell’opera e la gestione delle acque meteoriche.

Soluzione:
Si è scelto di utilizzare Geodren® PPST 260, un geotessile in polipropilene vergine, come strato anti-contaminante tra il rilevato e i terreni di fondazione.
Le ottime prestazioni di filtrazione e separazione di Geodren® PPST 260 garantiscono nel tempo il mantenimento delle caratteristiche granulometriche del terreno di riporto evitando la migrazione dei fini. La stessa tipologia di geotessile è stata, inoltre, impiegata per rivestire tutte le trincee di drenaggio previste ai piedi dei rilevati.
Sono stati, inoltre, utilizzati Geodren® PPST 500 e Geodren® PPST 700: due geotessili di polipropilene vergine, ideali per la protezione dell’impermeabilizzazione delle vasche di prima pioggia.

Committente:
KOSOVO GOVERNMENT
Impresa esecutrice:
BECHTEL ENKA
Prodotti:
geotessili nontessuti, 620.000 m2 di Geodren® PPST 260; 120.000 m2 di Geodren® PPST 500; 80.000 m2 di Geodren® PPST 700.

Prodotti utilizzati

Prodotti utilizzati

 
 
it|en